ACNE, BRUFOLI - CONSIGLI UTILI

ACNE, BRUFOLI - CONSIGLI UTILI

 

Oggi si cerca sempre di più, anche in ambito medico, di diminuire le dosi dei farmaci per l'Acne, abbinando alla cura farmacologica alcuni efficaci rimedi naturali :

una sana alimentazione ed un coretto stile di vita che comprenda una attività sportiva leggera e tecniche antistress.

 


Con questo nuovo modo di concepire le cure per l'Acne si diminuiscono notevolmente gli eventuali effetti collaterali delle terapie ad alto dosaggio farmacologico.

Vedi per esempio:

Sperimentazione Osservazionale Ospedaliera - Trattamento integrato dell'acne con fitocomplessi, Azienda "Istituti Ospedalieri di Cremona - Direttore generale Prof. P. Spaggiari.

leggi di più

ACNE E ALIMENTAZIONE

"lascia che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo"

(IPPOCRATE)

La comparsa dell'acne avviene soprattutto all'inizio della pubertà.

In questa fase della vita aumenta la produzione di ormoni sessuali, in particolare gli androgeni, che favoriscono la produzione di sebo.

Di solito una volta terminata l'adolescenza si risolve.


leggi di più

LA PELLE E' DAVVERO UN ORGANO SPECIALE

L’epidermide è lo strato più superficiale della pelle costituita a sua volta da diversi strati (corneo, lucido, granuloso e malpighiano, germinativo). La sua funzione principale consiste nel proteggere il nostro organismo da aggressioni esterne e si rinnova continuamente.

 

Il derma è lo strato intermedio della pelle ed è costituita da connettivo piuttosto compatto, ricco di fibre elastiche. Il derma, con la sua maglia caratteristica di fibre collagene elastiche, garantisce elasticità ed estensibilità. Il derma contiene inoltre diverse strutture specializzate come per esempio le ghiandole pilosebacee. Le ghiandole sebacee si ritrovano quasi su tutta la superficie della cute (ad eccezione del palmo della mano e della pianta del piede). La loro funzione è di produrre una sostanza grassa chiamata sebo che a sua volta si spande sui peli (ogni pelo ha annesso la sua ghiandola sebacea) e sulla superficie dell’epidermide proteggendola e rendendo la pelle elastica. Ed è qui, dove origina l’acne in particolari condizioni. Quando la ghiandola produce il sebo in eccesso, le cause possono essere diverse, la massa cheratinica e lipidica riempie il follicolo pilosebaceo formando un tappo a livello dell’apertura (comedone chiuso o punto bianco). Se il contenuto del comedone viene a contatto con l’area, comporta l’ossidazione dei lipidi (comedone aperto o punto nero).  Con la rottura del follicolo e il passaggio del sebo, cheratina e batteri nel derma comporta lesioni infiammatori quali papule, pustole, nodi e cisti. 

 

Il sottocutaneo o ipoderma è lo strato più profondo della pelle ed è costituito da tessuto connettivo lasso e in alcune parti del corpo è costituito anche da tessuto adiposo. L’ipoderma è il più importante serbatoi di energia dell’organismo e ha altre funzioni come la partecipazione alla termoregolazione e la  protezione contro traumi.

 

Fondamenti di anatomia e fisiologia umana – Edizione Sorbona Milano

Dizionario Medico – USES Edizioni Scientifiche Firenze

Medicina Pratica – UTET

Cos'è l'Acne ?

leggi di più